Banner Top

Abruzzo dal Vivo Winter: un 27 dicembre ricco di appuntamenti per tutti i gusti, dai concerti al teatro per grandi e bambini.

 

Il festival Abruzzo dal Vivo Winter propone per giovedì 27 dicembre una giornata ricca di proposte, tra musica, belcanto, teatro e teatro-ragazzi.

 

Primo appuntamento alle ore 15.30 a Cortino, nella chiesa di San Lorenzo, dove  il coro polifonico Ars Vocalis, 30 elementi diretti dal maestro Carmine Leonzi, si esibirà nel concerto di Natale “Dalla zampogna al jazz”, accompagnato dai musicisti dell’orchestra Christmas Jazz, formata da Mauro De Federicis chitarra, Fabrizio Mandolini sax, Renzo Ruggeri fisarmonica, Mattia Parisse tastiere, Emanuele Di Teodoro contrabasso, Morgan Fascioli batteria e percussioni, Irene Di Marco zampogna.

 

In programma pagine sacre e natalizie, ma anche melodie pop e tradizionali come “So this is Christmas”, “Oh happy days”, “Tu scendi dalle stelle” e tante altre. Ospite lo scrittore Mario De Bonis che leggerà due sue poesie.

Sempre giovedì 27, alle 16.30 a Pietracamela è in programma Nativitas, spettacolo itinerante che attraversa il centro storico del pittoresco paese ai piedi del Corno Piccolo del Gran Sasso, ripercorrendo i momenti fondamentali della nascita di Cristo. Gli spettatori saranno immersi nella dinamica del presepe e vivranno  le suggestioni di una narrazione senza tempo, tra canti, musiche e racconti.

 

L’incantesimo degli gnomi farà felici i più piccini a Montorio al Vomano (sala del Chiostro degli Zoccolanti, inizio ore 17). Una fiaba suggestiva, ispirata al repertorio delle leggende dolomitiche, epici racconti di re, nani, pastori, fate, gnomi. La storia, con immancabile lieto fine,  ha tutti gli ingredienti di una fiaba tradizionale e tutti i suggerimenti teatrali per coinvolgere i piccoli spettatori dando loro la possibilità di esplorare il mondo dell’immaginario, con scelte e situazioni drammaturgiche a loro gradite.

 

Ethnicabruzzo, formazione nata per Abruzzo dal Vivo, torna per un altro appuntamento del festival, alle 17 a Nerito di Crognaleto. Partendo dalla musica abruzzese di tradizione orale, l’ensemble propone in concerto un repertorio con sonorità di matrice euromediterranea amplificate nei ritmi e nei timbri attraverso l’inserimento di una sezione di ottoni accanto agli strumenti etnici. Provenienti da esperienze musicali diverse nell’ambito della musica classica, pop,  jazz ed etnica, i 13 componenti di Ethnicabruzzo riconsegnano in concerto i saperi dell’oralità abruzzese.

 

“Viaggio nell’Ottocento, il salotto di palazzo Scesi”, alle ore 17.30 a Civitella del Tronto. Attraversando le stanze del palazzo Scesi, aperto dal proprietario, 15 spettatori alla volta, accompagnati da un elegantissimo maggiordomo, visiteranno la casa museo e, gustando del buon vino, faranno l’esperienza di un vero e proprio viaggio nel tempo. Un’immersione nelle intriganti atmosfere dell’Ottocento, scrutando la vita e rubando conversazioni dai salotti aristocratici dell’epoca, grazie alle pagine di grandi autori.

 

Banner Content

Articoli correlati

spinosi,artruvarte,banner pubblicitario

Scrivilo Tu

scrivi articolo

Archivi

spinosi,artruvarte,banner pubblicitario